Sezioni

HUMAN DATA: il valore strategico, sociale ed economico del dato digitale

EVENTO DI APERTURA  Siamo entrati nell’era dei dati. Mai come oggi ogni nostro gesto può generare un flusso ininterrotto di informazioni che subiscono due diversi destini: si perdono, perché troppo numerose, troppo complesse da utilizzare e archiviare, oppure vengono raccolte e generano valore... Nella gran parte dei casi, però, solo un ristretto numero di grandi player internazionali beneficia di tutta questa ricchezza. Perché? Insieme rifletteremo sul futuro dei nostri gesti digitali, perché potrebbero diventare una risorsa anche per noi stessi, per le nostre città e per la nostra stessa economica locale. E rifletteremo su quanto siamo effettivamente consapevoli delle tracce che lasciamo in internet, mentre ci informiamo, lavoriamo, studiamo e viviamo momenti di socialità e svago. Solo investendo in risorse umane e infrastrutture innovative e diffondendo la cultura digitale potremo stare nell’era dei dati come cittadini liberi!
  • HUMAN DATA: il valore strategico, sociale ed economico del dato digitale
  • 2018-09-28T10:00:00+02:00
  • 2018-09-28T12:30:00+02:00
  • EVENTO DI APERTURA  Siamo entrati nell’era dei dati. Mai come oggi ogni nostro gesto può generare un flusso ininterrotto di informazioni che subiscono due diversi destini: si perdono, perché troppo numerose, troppo complesse da utilizzare e archiviare, oppure vengono raccolte e generano valore... Nella gran parte dei casi, però, solo un ristretto numero di grandi player internazionali beneficia di tutta questa ricchezza. Perché? Insieme rifletteremo sul futuro dei nostri gesti digitali, perché potrebbero diventare una risorsa anche per noi stessi, per le nostre città e per la nostra stessa economica locale. E rifletteremo su quanto siamo effettivamente consapevoli delle tracce che lasciamo in internet, mentre ci informiamo, lavoriamo, studiamo e viviamo momenti di socialità e svago. Solo investendo in risorse umane e infrastrutture innovative e diffondendo la cultura digitale potremo stare nell’era dei dati come cittadini liberi!
  • Cosa CONVEGNO / CONFERENZA CULTURA DIGITALE
  • Quando 28/09/2018 dalle 10:00 alle 12:30 (Europe/Rome / UTC200)
  • Dove Chiesa San Carlo, Via San Carlo, 7 - Modena
  • Organizzatore Comune di Modena
  • Destinatari Tutti i cittadini, imprese, professionisti, associazioni, studenti  - aperto al pubblico (capienza massima nr 150 posti)
  • Aggiungi un evento al calendario iCal

9:30 - accreditamento ed accoglienza ospiti

10:00 - introduzione a cura di Ludovica Carla Ferrari, Assessora del Comune di Modena 

Saluti istituzionali                   

10:30 - Il dialogo è aperto 
coordina il Prof. Michele Colajanni
                  

  • "Le opportunità del digitale: le professioni del futuro" -  Stefano Bossi, AD di Vem Sistemi
  • "Tecnologie e startup: le connessioni del futuro" -  Lucia Chierchia, managing partner di Gellify
  • "Data Revolution: il valore c’è se lo sai estrarre" -  Roberto Privitera, Responsabile Marketing e Business Development di Acantho, gruppo Hera
  • "Smart Industry - Smart Italy" -  Fabio Florio, Business development  manager di Cisco Italia
  • "The beauty of data privacy" -  Balachander Krisnamurthy, Research manager di AT&T USA
  • “I dati dei cittadini: valore per tutti” -  Luca Chiantore- dirigente Servizio Progetti telematici e Città Intelligenti del Comune di Modena.

11:45 -  opinioni a confronto.

.

Profilo Relatori:

Stefano Bossi, AD di Vem Sistemi
Classe  1966, ingegnere elettronico, dopo aver ricoperto ruoli di crescente  responsabilità nell'Arma delle Trasmissioni, Ascom Italia (ora  Maticmind) e Lutech, dove ha raggiunto la carica di AD e membro del comitato di Direzione Aziendale, dal 2011 approda in VEM sistemi come Direttore Generale, diventando poi socio azionista e AD nel 2014. Dal 2013 diventa anche Presidente di Certego, la società di cybersecurity fondata dal Gruppo VEM. Nel 2016 è Presidente della sezione ICT di  Confindustria Modena e dal 2018 Presidente della filiera Digital di Confindustria Emilia.

Lucia Chierchia, managing partner di Gellify.
Laurea in Ingegneria Meccanica @ Politecnico di Milano, Executive  Master in Technologies & Innovation Management @ Bologna Business School.
Former Head dell'Innovation Hub del Gruppo Electrolux. 
Managing Partner @ GELLIFY, una piattaforma di innovazione B2B, che connette le  aziende tradizionali alle startup innovative B2B digitali: alla guida della Business Unit Industry 4.0 e della Piattaforma Open Innovation.


Roberto Privitera, Responsabile Marketing e Business Development di Acantho, gruppo Hera

Nato a Catania nel 1970, laurea in Informatica a Pisa e due Master, di cui uno in Innovazione Tecnologica. Ha maturato più di 20 anni di dinamica carriera, prima nella System Integration e nella Consulenza e poi nel mondo delle utility. Inizia a Milano, in Atos realizzando servizi bancari e finanziari per clienti come Banca Commerciale Italiana e BPM diventando responsabile dell’area Banking & Finance.  Dopo 5 anni inizia a seguire progetti di innovazione presso operatori telefonici quali TIM, H3G, Korea Telecom e Telekom Malaysia con particolare focus sul delivery di servizi. Lavora in questi anni prima per Italtel, poi in LogicaCMG e infine in Accenture. L’esperienza internazionale lo porta a trasferirsi nei paesi dei clienti in Francia, in Turchia, in Korea, e in Malesia. Infine, 7 anni fa entra a far parte del Gruppo Hera dove inizia a lavorare nei Sistemi Informativi per poi occuparsi di innovazione tecnologica diventando il responsabile della funzione per il gruppo. Da un paio d’anni è il responsabile Marketing e Business Development dell’operatore telefonico Acantho, la digital company del Gruppo Hera.  Amante delle cucina, del buon cibo e del buon vino.Passione per la barca a vela e la fotografia.

Fabio Florio, Business development manager di Cisco Italia.    
Laureato in Scienze dell'Informazione all'Università di Milano, è responsabile per l'Italia del programma di investimenti denominato "DIGITALIANI" e definito in accordo con il Governo italiano il 19 Gennaio 2016; è inoltre responsabile dell'iniziativa Digital Smart Cities, la strategia di Cisco per le Smart and Sustainable Cities.

Balachander Krisnamurthy, Research manager di AT&T USA.
conduce da anni ricerche sulla sicurezza e privacy, e sulla correttezza degli algoritmi e sistemi di intelligenza artificiale.
Autore di dieci libri e di oltre cento articoli scientifici, possiede 75 brevetti ed è stato relatore invitato in conferenze di 35 Paesi.

Michele Colajanni - professore ordinario presso il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”.
E’ stato visiting researcher presso il Centro di Ricerca IBM T.J. Watson, New York, nel 1996 in occasione dell’anno sabbatico. Ha molteplici responsabilità accademiche, tra cui Fondatore e direttore del Centro di Ricerca Interdipartimentale sulla Sicurezza e Prevenzione dei Rischi (CRIS) dell’Università di Modena e Reggio Emilia, Fondatore e direttore della Cyber Academy, Fondatore e direttore del CyberLab istituito tra l’Università di Modena e Reggio Emilia e la Tel Aviv University, Responsabile dei Master universitari in “Cyber Defense” e in “Digital Forensics”, Direttore di sei edizioni del Corso di Perfezionamento in “Security Manager”, Fondatore e responsabile del summer camp “Ragazze digitali”.
E' membro dell’Accademia Nazionale di Scienze, Lettere e Arti di Modena, fondata nel 1683, componente del Centro Studi e Ricerche sul Cyber Crime del Ministero degli Interni, valutatore accreditato dei Corsi di Laurea per conto della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) dal 2003 e componente dell’Albo degli Esperti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Luca ChiantoreDirigente servizio progetti telematici, comunicazione e città intelligente Comune di Modena
Ingegnere informatico con master di secondo livello in Ingegneria Clinica e corso di formazione manageriale per direttore di azienda sanitaria.
Esperto di Informatica Sanitaria, Smart City ed Agenda Digitale, è stato responsabile del servizio Sistemi Informativi dell'ASL di Mantova e ha partecipato a numerosi progetti d'informatizzazione presso Aziende Sanitarie dell'Emilia Romagna e Lombardia.
Da novembre 2015 dirige il servizio "Progetti Telematici, Comunicazione e Città Intelligente" del Comune di Modena ed è il responsabile per l'Ente del progetto Modena Automotive Smart Area (MASA).