Sperimenta il digitale

Le principali iniziative su questo tema proposte dal festival After, futuri digitali - Modena smart life

[DEMO] Il bike-sharing geolocalizzato

ORARIO:
venerdì 29 settembre ore 11.00-18.00
sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre ore 09.00-18.00

DOVE: Piazza Grande

COSA: Greenspider presenta SMASH una soluzione di bike sharing che integra soluzioni di localizzazione satellitare con la praticità di fruizione di servizi tramite app installata sul telefono cellulare. L'app consente di intercettare la bici disponibile più vicina alla posizione dell'utente.


[DEMO] Connected Car e Smart Cities: le proiezioni della Banda Ultra Larga sulla vita dell'ecosistema urbano ed extraurbano

ORARIO:
venerdì 29 settembre ore 11.00-18.00
sabato 30 settembre ore 09.00-18.00
domenica 1 ottobre ore 09.00-13.00

DOVE: Piazza Grande

COSA: Hewlett Packard Enterprise propone una serie di demo di una "Connected Car (BMW i3 elettrica) che permettono di comprendere quali nuovi scenari di servizi, applicazioni e sicurezza le nuove tecnologie dell'IoT rendano possibili quando applicate al mondo dell'auto. Le stesse tecnologie IoT permettono anche di creare soluzioni legate a contesti Smart City (Parcheggio intelligente, Gestione della illuminazione pubblica, Eco Mobility etc) e Smart Metering, di cui è disponibile materiale dimostrativo e informazioni.


[DEMO] IKEA Siamo Fatti per Cambiare

ORARIO:
venerdì 29 settembre ore 11.00-18.00
sabato 30 settembre ore 11.00-18.00
domenica 1 ottobre ore 11.00-18.00

DOVE: Piazza Grande

COSA: IKEA Bologna racconta l'approccio alla multicanalità e i cambiamenti che il digitale ha portato nell'acquisto di mobili e complementi d'arredo e nella shopping experience dei suoi clienti attraverso nuovi servizi, applicazioni e programmi fedeltà. Sarà l'occasione anche per raccontare, attraverso alcune storie di prodotti, il cambiamento digitale nelle case degli italiani.


[DEMO] WiseTown, City Quality Enhancer

ORARIO:
venerdì 29 settembre ore 11:00-13:00 e 14:00-18:00
sabato 30 settembre ore 9:00-13:00 e 14:00-18:00
domenica 1 ottobre ore 9:00-13:00 e 14:00-18:00

DOVE: Urp - Piazza Grande

COSA: WiseTown è una soluzione Smart City per migliorare la qualità di vita urbana e potenziare la gestione della relazione tra cittadino e pubblica amministrazione, ottimizzando e modernizzando i servizi pubblici. Applicazioni mobile e portali si integrano per raccogliere, catalogare e analizzare dati riguardanti la città provenienti da sensori IoT, Open Data, social network e database già esistenti. WiseTown abbraccia la filosofia degli Open Data, permettendo alla Pubblica Amministrazione non solo di utilizzarli efficacemente, ma anche di produrre nuovi open data accessibili.


[DEMO] AfterBot, chatbot ufficiale della manifestazione

ORARIO:
venerdì 29 settembre ore 11.00-18.00
sabato 30 settembre ore 11.00-18.00
domenica 1 ottobre ore 11.00-18.00

DOVE: Urp piazza Grande

COSA: Il progetto realizzato da Quix consiste nella creazione di un Bot ad hoc per After - Futuri Digitali - Modena Smart Life, che si basa sulla piattaforma Qbot, prodotto realizzato da Quix. AfterBot è il canale ufficiale tramite cui comunicare con i cittadini tutte le attività previste per le 3 giornate della manifestazione e, allo stesso tempo, fornire informazioni sui servizi ad uso pubblico come ad esempio le aree Wifi, la collocazione di parcheggi e stazioni di Bike Sharing. Il progetto è stato implementato per le app di Instant Messaging Telegram e Facebook Messenger


[DEMO] CercaFarmaco - La rete 3.0: comunicazione tra farmacie in tempo reale

ORARIO:
venerdì 29 settembre
ore 10.30-12.30 Farmacia S.Omobono e Farmacia S.Filomena
ore 16.00-18.00 Farmacia S.Marco e Farmacia Bruni

sabato 30 settembre
ore 10.30-12.30 Farmacia S.Omobono e Farmacia S.Filomena
ore 16.00-18.00 Farmacia S.Marco e Farmacia S. Lazzaro

domenica 1 ottobre
ore 16.00-18.00 Farmacia S.Lazzaro

COSA: Dimostrazione di CercaFarmaco, servizio rivolto ai cittadini che sfrutta la banda ultra larga per rendere disponibili in tempo reale le informazioni necessarie a reperire prodotti farmaceutici.


[DEMO] TECNOLOGIE DIGITALI DEL FUTURO a cura di Altran

ORARIO:
venerdì 29 settembre ore 11.00-18.00
sabato 30 settembre ore 11.00-18.00
domenica 1 ottobre ore 11.00-18.00

DOVE:Galleria Europa - piazza Grande

COSA:

  • Il mondo visto da un trattore. Utilizzando un caschetto immersivo per la realtà virtuale, i visitatori potranno interagire con il modello tridimensionale della cabina di un trattore. Il modello è estremamente realistico e sarà come trovarsi a bordo del trattore.
  • Sali su un'auto che non c'è con la realtà immersiva. I visitatori potranno interagire con il modello tridimensionale dell'Alfa Romeo Giulia indossando un caschetto immersivo che li proietterà nel mondo della realtà virtuale. Si potrà anche interagire con alcune parti del veicolo sia all'esterno sia all'interno.
  • Un'auto virtuale in scala 1:1. Grazie alla tecnologia di realtà aumentata, gli appassionati di automobili potranno interagire con modelli di veicoli in 3 dimensioni e in scala reale. Sarà sufficiente puntare il tablet verso il marker sul pavimento, e immediatamente apparirà sullo schermo la geometria di un intero veicolo da scoprire in tutte le sue componenti.
  • Esplorando un veicolo con Google Tango. Si potrà sperimentare Google Tango, la piattaforma per dispositivi Android creata per fare una mappatura in 3D dell'ambiente. Gli esperti di Altran guideranno i visitatori del festival nel visualizzare un intero veicolo ed esplorarne gli interni.
  • Acquisti on line, mai più errori. Quante volte avete acquistato on line un oggetto o un capo di abbigliamento e, quando è arrivato, vi siete accorti che non andava bene? Queste situazioni diminuiranno drasticamente grazie alle applicazioni di e-commerce di nuova generazione che consentiranno di visualizzare, con la realtà aumentata, i prodotti in vendita prima di procedere all'acquisto.
  • A bordo di una piattaforma petrolifera con la realtà virtuale. Come gestire le situazioni pericolose a bordo di una piattaforma petrolifera? Come attivare le procedure di sicurezza? Come evacuarla in caso di problemi? Situazioni assai complesse, che gli operatori possono sperimentare in anticipo. Altran ha realizzato un sistema di training virtuale con HTC Vive che permette di simulare situazioni complesse o pericolose prima di doverle gestire sul campo.
  • Avio Mixed Reality. Stiamo vivendo la quarta rivoluzione industriale che permette di sperimentare nuovi processi di produzione. L'impiego di Microsoft Hololens e delle tecnologie di realtà aumentata permetteranno di guidare gli operatori durante le diverse fasi di montaggio di complessi manufatti.
  • Realtà aumentata per la gestione efficace degli scarti industriali. Gestire gli scarti industriali in modo corretto ha importanti ricadute sull'ambiente. Come applicare correttamente le linee guida e accedere facilmente alle procedure? Altran ha usato la realtà aumentata per migliorare la formazione degli addetti a questo compito e per diffondere efficacemente una nuova cultura aziendale dei processi produttivi.
  • ARAMIS: operazioni spaziali. Proprio come un astronauta, i visitatori potranno usare una app di realtà aumentata simulando le attività di manutenzione a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. L'esperimento è finanziato dall'Agenzia Spaziale Italiana e realizzato da Thales Alenia Space in collaborazione con Altran.
  • Crowd-sensing: i cittadini diventano "sensori". In genere le reti di sensori per ambienti urbani sono costituite da infrastrutture di proprietà municipale che, per operare correttamente, devono essere installate e gestite dall'amministrazione. Altran, attraverso la propria tecnologia "Vueforge Think-Sense", ha sperimentato gli smartphone dei cittadini come sensori, in modo da raccogliere dati (livello di rumore, reti wireless disponibili, tempi di percorrenza dei diversi archi stradali, etc.), di georeferenziarli correttamente e di gestirli tramite una applicazione web. La demo mostrerà il risultato di questa sperimentazione nata da una collaborazione col Comune di Barcellona.
  • Big-Data e manutenzione predittiva dei veicoli. Auto in panne? Si sarebbe potuto evitare grazie al dimostratore realizzato da Altran con la tecnologia Internet of Things: raccoglie informazioni sullo stato operativo dei principali componenti di un veicolo e determina se è necessaria un'attività di manutenzione, se non perfino di richiamo delle auto per la sostituzione eventuale di componenti difettosi. Il sistema sfrutta anche informazioni relative al consumo dell'auto, allo stile di guida del conducente, alla posizione del veicolo rispetto ai punti di rifornimento e al prezzo stimato del carburante per minimizzare il costo di approvvigionamento.
  • Machine learning per prevenire i guasti degli impianti industriali. L'impatto e le implicazioni di eventuali e possibili guasti degli impianti industriali possono avere notevoli ricadute di carattere economico, sulla puntualità nella consegna, sulla qualità dei prodotti realizzati, etc. Altran ha realizzato una demo per mostrare le tecniche di machine learning utilizzate per realizzare sistemi di diagnostica predittiva e per individuare in anticipo i primi segnali di degrado delle performance degli impianti.
  • Ottimizzazione della gestione energetica. Interessati a comprare un impianto che genera energia? Allora venite a provare il prototipo del sistema che ottimizza approvvigionamento e vendita di energia sul mercato energetico secondario (ossia la compravendita di impianti già̀ realizzati e connessi). Il sistema usa modelli economici raffinati e mira a gestire in modo efficace varie fonti di approvvigionamento energetico che, ad esempio, includono batterie, generatori elettrici, impianti eolici e pannelli fotovoltaici.
  • Oltre il GPS: la localizzazione indoor. E' in fase di sviluppo Bishop IoT, il sistema di UltraFab per la localizzazione dei pazienti ospiti delle Residenze Sanitarie Assistenziali e l'ottimizzazione delle attrezzature e dei servizi loro offerti. Il sistema, a cui ha collaborato Altran, si avvale della tecnologia Intenet of Things.
  • Nuove applicazioni per la robotica. Dotato di sensori di localizzazione e mappatura autonoma, il robot Bishop è uno strumento con cui gli ingegneri potranno studiare e prototipare nuovi servizi e applicazioni che richiedono la capacità di muoversi in autonomia, anche in contesti difficili, ad esempio per la ricognizione di ambienti in situazioni di protezione civile.
  • Il robot e.DO. Il robot e.DO è stato concepito per studenti e appassionati di robotica. Realizzato da COMAU con la collaborazione tecnica di Altran, ha come punti di forza: modularità e impiego di tecnologie open source/hardware. Di conseguenza, il sistema può essere liberamente configurato e programmato ed è un buon punto di partenza per chiunque abbia voglia di cimentarsi con la complessità e le sfide della robotica industriale.
  • Cotti a puntino: l'Intelligenza Artificiale in cucina. Cibi diversi richiedono cotture diverse: presto saranno disponibili sul mercato forni intelligenti in grado di scegliere tempi e modalità di cottura più appropriati per diversi alimenti, grazie alla tecnologia dei sistemi di Computer Vision.
  • Quando "usabile" significa "tecnologicamente avanzato". Il tentativo di rendere le interfacce utente più efficaci e usabili, avvalendosi delle ultime tecnologie disponibili, costituisce una sfida per il superamento dei limiti tipici della programmazione delle schede elettroniche che animano uno specifico hardware.
  • Il futuro del video: player 360° e interazione touchless. Controlla il player della multipiattaforma usando le tue mani ma in modalità touchless: con la tecnologia Leap Motion, guardare i video immersivi a 360° sul tuo pc non è mai stato così interattivo e si moltiplicano le occasioni d'uso del player. Non solo per il Media Entertainment, ma anche in contesti di Smart Building e Smart Cities.
  • Comune che vai… stessa app utilizzi! Da oggi l'interazione tra il cittadino e le molteplici amministrazioni locali è più semplice grazie ad un'unica app, realizzata da Thesis, che consente l'accesso ai contenuti informativi disponibili sul portale istituzionale del Comune in cui si trova l'utente.
  • Olivetti City Forecast. La soluzione City Forecast consente l'ottimizzazione della pianificazione territoriale, urbanistica, commerciale e dei trasporti attraverso stime della densità della popolazione presente sul territorio e i relativi spostamenti, permettendo la gestione e la previsione di eventuali eventi critici.
  • Olivetti Stampante 3D IoT. La stampante Olivetti 3D IoT è l'evoluzione della stampante 3D in ottica Internet of Things. Un device connesso in grado di ricevere comandi da remoto e di trasmettere le informazioni relative alla stampa in corso e al funzionamento complessivo, grazie al Wi-Fi integrato e alla connessione geografica su rete mobile, garantita dalle SIM M2M Olivetti.
  • Olivetti Smart Lighting. Risparmio economico e sostenibilità ambientale sono la sfida che Smart Lighting supera grazie all'impiego di nuove tecnologie digitali nell'illuminazione pubblica, ottimizzando la mobilità e l'efficienza energetica.

[OFF] Breve tour tra spazi d'innovazione

ORARIO:
venerdì ore 14:00

DOVE: partenza e arrivo in Largo Garibaldi presso il Teatro Storchi

COSA: Tour fra gli spazi privati e pubblici dove si sviluppano idee innovative, fra Fab Lab, Centri di co-working e Palestre digitali. Il tour si svolge su un bus offerto da SETA e vede la presenza a bordo dei referenti delle strutture che saranno visitate. Durata indicativa: 2 ore.


[DEMO]Future Food Showcase

ORARIO:
sabato 30 ore 10:00-14:30, 16:30-19:00

DOVE: Mercato Albinelli

COSA: Il Mercato Albinelli sarà usato come piattaforma live per la messa in mostra di alcune soluzioni tecnologiche selezionate tra le migliori nel panorama internazionale della food innovation: desk informativi relativi a tecnologie sviluppate da aziende e startup agrifood - stampanti 3D alimentari; sistemi per la tracciabilità e la sicurezza alimentare; cibi del futuro.


[MOSTRA] Smart Evolution: making e prototipazione condivisa

ORARIO:
sabato 30 ore 14:30

DOVE: Palestra Digitale & Innovation Lab MakeitModena

COSA: I maker espongono i progetti realizzati alla Palestra Digitale MakeitModena: dalla mini robotica alla domotica, dall'educational alla 'botanica', in collaborazione con ConoscereLinux. Durante il pomeriggio talk a tema nella Sala Civica.


Scopri tutti gli eventi del Festival After, futuri digitali - Modena smart life