Sezioni

Prosopon - Persona e action in Hermann Nitsch

Mostra dedicata a Hermann Nitsh

Attraverso la mostra dedicata a Hermann Nitsh Il Teatro Anatomico diventa lo spazio celebrativo dell’indagine, dell’azione, dell’emozione, degli stupori, degli archetipi, dell’attraversamento, delle rimozioni e delle definizioni che porterà a comprendere sempre di più il confine tra le sfaccettature dell’essere e quindi della “Persona”. L’elemento artistico aprirà allo studio delle forme esterne del corpo e degli organi direttamente visibili, specialmente quelli del movimento, nelle loro proporzioni e nelle modificazioni collegati con i diversi atteggiamenti o con gli stati d’animo che esprimono e di chi si vuole dare rappresentazione. In questa dinamicità si inserirà il pensiero artistico-filosofico di H. Nitsch espresso attraverso l’”aktion”, nucleo centrale della sua arte con i risvegli, l’Altare dell’esistenza, l’abreazione, il tachismo, l’orgia, il misterium, l’opera d’arte totale, l’orchestra del chiasso. Operazione che porterà lo spettatore al risveglio attraverso l’arte informale.

Orario di apertura durante il festival Filosofia

Venerdì 13 settembre 2019
9.00 – 23.00
 
Sabato 14 settembre 2019
9.00 – 23.00
 
Domenica 15 settembre 2019
9.00 – 20.00

Inaugurazione con presentazione venerdì 13 ore 18.30

Durata e orari dopo il festival 
Dal 20 settembre al 31 dicembre 2019 il venerdì ore 15-19.30; il sabato e la domenica ore 10-19-30

Curatori

Elena Corradini, docente di Muselogia e Restauro e direttore Polo Museale

Francesco Silvestri, medico chirurgo, ordinario di psico-oncologia Università Europea Roma, ordinario di Bioetica Università Pontificia Regina Apostolorum

Tiberio Cattellani, Archivio Cattellani

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/09/11 14:44:00 GMT+2 ultima modifica 2019-09-12T15:12:18+02:00